Sicurezza Notizie

CIRCOLARI

27/08/2012

INAIL RENDE NOTE LE MODALITÀ DI RICHIESTA DI VERIFICA PER TALUNE ATTREZZATURE DI LAVORO

SITO INAIL: MODALITÀ DI RICHIESTA DELLE VERIFICHE PERIODICHE PER LE ATTREZZATURE DI LAVORO DI CUI ALL´ALLEGATO VII DEL L.GS. 81/08.

L’art. 71, c. 11 del D.Lgs. 81/2008 prevede che “il datore di lavoro” debba sottoporre “le attrezzature di lavoro riportate in allegato VII a verifiche periodiche, volte a valutarne l´effettivo stato di conservazione e di efficienza ai fini di sicurezza, con la frequenza indicata nel medesimo allegato. La prima di tali verifiche è effettuata dall´ISPESL [ora INAIL] che vi provvede nel termine di sessanta giorni dalla richiesta, decorso inutilmente il quale il datore di lavoro può avvalersi delle ASL e o di soggetti pubblici o privati abilitati. Le successive verifiche sono effettuate dai soggetti di cui al precedente periodo, che vi provvedono nel termine di trenta giorni dalla richiesta, decorso inutilmente il quale il datore di lavoro può avvalersi di soggetti pubblici o privati abilitati”.Le modalita´ di effettuazione delle verifiche periodiche di cui all´allegato VII, nonche´ i criteri per l´abilitazione dei soggetti pubblici o privati dovevano poi essere definiti (art. 71 c.13) da decreti interministeriali da emanarsi successivamente.Con il D.M. 11 aprile 2011 e s.m.i. vengono definite le modalità di effettuazione delle verifiche periodiche di tali attrezzatureCon il Decreto Interministeriale del 21 maggio 2012 viene ora individuato anche un primo elenco di soggetti abilitati all’effettuazione di tali verifiche, in affiancamento ad INAIL e ASL secondo quanto previsto dal Decreto.Dal sito istituzionale dell’INAIL infine si legge in merito che, “per i seguenti adempimenti:• Denuncia di impianto scariche atmosferiche (DPR 462/2001)• Immatricolazione di apparecchi di sollevamento persone e materiali (DM 11 aprile 2011)• Immatricolazione di apparecchi a pressione, insiemi semplici e complessi (DM 11 aprile 2011)• Richiesta di prima verifica periodica (DM 11 aprile 2011) per:• Sollevamento persone e materiali• Apparecchi a pressione, insiemi semplici e complessi• Impianti termici (All. 7 D.Lgs. 81/08 e s.m.i.),I datori di lavoro possono presentare richiesta all´ INAIL nelle seguenti modalità:• per via telematica, accedendo al portale PUNTO CLIENTE;• per via cartacea, inoltrando la richiesta per posta o con modalità di consegna a mano, indirizzata al dipartimento territoriale di competenza.Analoga procedura può essere attivata per gli adempimenti inerenti la denuncia di impianto di messa a terra e di protezione contro le scariche atmosferiche, disciplinata dal D.P.R. 462/2001.”

VUOI AVERE ALTRE INFORMAZIONI

CHIAMA LO 011.38.50.283

RICHIEDI UN PREVENTIVO ONLINE

Ente Accreditato Regione Piemonte
per la Formazione Continua
e la Formazione a Distanza (FAD)
Certificato n°506/001

  • CSAO
  • c/o Istituto Arti e Mestieri
  • C.so Trapani 25. Torino
  • Tel. 011.38.50.283 - Fax 011.38.57.990
  • csao@csao.it
  • PI 04961740018
CSAO c/o Istituto Arti e Mestieri - C.so Trapani 25. Torino -Tel. 011.38.50.283 - csao@csao.it - PI 04961740018 -Privacy policy - Made By Elwood